Vai al contenuto

Il logo Adidas. La sua storia e la sua evoluzione.

Costruire un marchio iconico è una gara a distanza: chi non riconosce il logo Adidas?

Oggi Adidas è uno dei marchi di abbigliamento sportivo più importanti al mondo; il suo logo è così identificabile che anche i fan di Nike e Puma riconoscono immediatamente le tre linee verticali.

Con l’evoluzione del marchio, il logo Adidas ha subito diverse riprogettazioni. Dal palcoscenico olimpico allo stile streetwear adorato dalle celebrità, il logo Adidas è segno di qualità e stile.

Ecco come si è evoluto il logo Adidas dalla sua nascita all’attuale marchio che è arrivato a definire il mercato globale dell’abbigliamento sportivo.

Adolf Dassler, fundador de la marca Adidas.

Per molti, le origini di Adidas possono comportare un po’ di controversia: il fondatore dell’azienda, Adolf Dassler, ha combattuto a fianco dei tedeschi nella Prima Guerra Mondiale e si è unito al partito nazista nella Seconda Guerra Mondiale

Dopo essere tornato dalla prima guerra mondiale, Dassler iniziò a lavorare nella cucina della madre per produrre scarpe da ginnastica

All’inizio fu affiancato dal fratello minore Rudolf, ma dopo un litigio Rudolf lasciò l’azienda e fondò una società che sarebbe poi diventata una delle acerrime rivali di Adidas: Puma.

Adidas – all’epoca Dassler Shoes – ebbe la sua prima grande occasione quando Adolf andò alle Olimpiadi estive del 1936 con una valigia piena di tacchetti e convinse il velocista Jesse Owens a indossarli in gara. Jesse Owens diventa il primo afroamericano a ricevere una sponsorizzazione olimpica e la popolarità delle scarpe Dassler sale alle stelle.

Nel 1947, Adolf cambiò il nome della sua azienda in Adidas, dal suo soprannome “Adi”. Ha mantenuto il controllo dell’azienda fino al 1987, quando è stata venduta a un investitore francese di nome Bernard Tapie. Tapie aumentò la produzione di scarpe Adidas, ma non riuscendo a pagare gli interessi sul prestito utilizzato per acquistare l’azienda, vendette Adidas a Robert Louis-Dreyfus.

Negli anni successivi Adidas cambiò di mano ancora una volta e il suo successo crebbe gradualmente. Oggi, Adidas fornisce abbigliamento per i NBA, NFL e altri sport, e nel 2016 l’azienda ha registrato un fatturato di 19,3 miliardi di euro

Nel corso del tempo, Adidas ha fatto leva su un marketing intelligente e sulla popolarità dei suoi design per raggiungere un tale successo, e in prima linea di questi design c’è il riconoscibile logo Adidas, un logo acquistato per l’equivalente di quello che oggi sarebbe 1.600 euro e due bottiglie di whisky.

La historia del logo de Adidas es amplia y ha tenido grandes cambios.

Il logo Adidas è da tempo famoso per le sue tre strisce. Tuttavia, non è stata la prima azienda a utilizzare il design.

Il proprietario originale del logo era Karhu Sports. Tuttavia, Karhu Sports fu duramente colpita dalla Seconda Guerra Mondiale e, non disponendo di capitali, il proprietario accettò di vendere il marchio del suo logo ad Adidas per una cifra che oggi sarebbe l’equivalente di 1600 euro e due bottiglie di whisky.

Nel 1971, l’azienda presenta il logo Adidas a tre strisce con una forma che ricorda una foglia, chiamata “trefoil”. Questa versione è stata poi sostituita dall’attuale logo a forma di triangolo, anche se il logo trefoil è ancora presente su alcuni prodotti Adidas.

Qual è il significato del logo Adidas?

Anche prima di acquistare il logo del trifoglio da Karhu Sports, Adidas ha aggiunto le tre strisce a tutti i suoi prodotti e si è definita “l’azienda delle tre strisce”. Le tre strisce volevano trasmettere la diversità e l’internazionalità dell’azienda, simboleggiando le tre grandi masse terrestri in cui venivano vendute le scarpe Adidas: Nord America, Europa e Asia.

Adidas ha aggiunto ancora più significato e simbolismo al suo ultimo logo trasformandolo in un triangolo che sembra una montagna inclinata verso l’alto. Questa montagna simboleggia il superamento delle sfide, un tema popolare per gli atleti a cui Adidas vende i suoi capi di abbigliamento.

Adidas ha inoltre scelto di inserire nel proprio logo il nome della società in lettere minuscole. Questa scelta rappresenta la natura casual e informale del marchio Adidas.

Infine, poiché il logo Adidas non ha uno schema di colori prestabilito, Adidas è libera di modificare il colore del logo in qualsiasi modo ritenga opportuno per integrare il design degli indumenti su cui è apposto.

L’evoluzione del logo Adidas

L’aspetto e il marchio dell’azienda sono cambiati molto nell’ultimo secolo. A metà del XX secolo, il logo Adidas cominciava a prendere forma con un’identità simile a quella odierna.

I primi loghi di marca

Logo de Dassler. El nombre de la marca antes de llamarse Adidas.

Nel 1924 le calzature sportive erano già in piena espansione. I fratelli Dassler vendevano 200.000 paia all’anno con il logo Dassler. Il marchio originale raffigurava un uccello che trasportava una scarpa leggera all’interno di uno scudo.

I fratelli si separarono nel 1947 dopo che il loro rapporto si inasprì. Rudolf fondò Ruda (poi ribattezzata Puma) e Adolf registrò Adidas. Entrambe le filiali sono state chiamate con acronimi che combinano le lettere dei loro nomi e cognomi (Adi era un soprannome di Adolf).

Logo de Adidas en 1949.
Logo Adidas nel 1949

La prima modifica al logo Adidas, nel 1949, ha sostituito il nome Dassler con Adolf Dassler. L’allenatore è più dettagliato, con punte e tre strisce.

L’iconico marchio a tre strisce è stato acquisito da Adolf Dassler negli anni ’40 dal produttore di scarpe finlandese Karhu Sports. Il proprietario ebbe problemi economici a causa della Seconda Guerra Mondiale e lo vendette ad Adolf per, come già detto, due bottiglie di whisky e l’equivalente di 1600 euro di oggi

Nel 1950, del logo precedente rimaneva solo il carattere tipografico.

1971 Il logo a tre foglie o “trifoglio”

Logo de Adidas de las tres hojas o trefoil.

Nel 1971, l’azienda ha iniziato a produrre abbigliamento e ha cambiato la forma del suo logo nell’ormai iconico trifoglio. Il logo del trifoglio è composto da tre sagome di calcio disposte in modo tale che la parte inferiore fosse curva. Questa versione degli anni ’70 è ora utilizzata dalla linea di abbigliamento casual Originals di Adida

Il logo a trifoglio doveva mostrare la diversità dei prodotti, pur incorporando le tre linee iconiche per le quali il marchio stava rapidamente diventando famoso. Le tre foglie rappresentano il Nord America, l’Europa e l’Asia, i tre continenti in cui sono state vendute le scarpe Adidas.

Adidas non era più relegata agli atleti. Questo particolare logo ha contribuito a far entrare il marchio nella cultura pop ed è stato indossato, tra gli altri, da grandi band come i Doors, i Sex Pistols, Bob Marley e David Bowie.

1991 Il logo a tre bande o “montagna

Logo de Adidas de las tres bandas o montaña.

Negli anni ’90, il logo è cambiato in un’altra versione iconica del trio di linee ora utilizzato per i prodotti Performance. Le strisce utilizzate in precedenza sono state modificate con una leggera angolazione, per rappresentare l’aspetto delle scarpe da ginnastica. Le tre strisce erano disposte in un’icona a forma di montagna che rappresentava un ostacolo da superare.

2002: Il logo Adidas Neo

Logo de Adidas Neo en formato PNG.
Logo Adidas Neo

Nel 2002, le strisce erano contenute in un cerchio, che sembrava l’artiglio di un animale o tre sentieri che conducevano allo sfondo. Qui le strisce assumono un aspetto stilizzato, con estremità più piccole e un leggero arco sul lato destro. A questo punto, il logo rimane molto piatto e il carattere tipografico rimane lo stesso per il logo. Questo logo rappresenta ora le linee di prodotti Adidas Style.

2005 Ritorno alla semplicità

Logo de Adidas de las tres bandas de estilo clásico.
Il logo Adidas più semplice e tradizionale

Il logo a tre strisce è un richiamo senza tempo alla semplicità delle tre strisce che hanno reso il marchio così facilmente identificabile. Il logo è abbastanza generico da comprendere tutte le aree del marchio, pur mantenendo l’estetica generale dell’azienda.

Dalla sua nascita, il logo Adidas ha subito una profonda trasformazione. È interessante notare che Adidas è stata molto abile nel conservare e riciclare le versioni precedenti delle sue creazioni di logo.

Infatti, i quattro loghi attuali sono utilizzati per linee di prodotti e collezioni diverse. Il logo trefoil, ad esempio, è utilizzato per lo streetwear casual, mentre il logo standard è utilizzato per la linea ad alte prestazioni di Adidas.

Tre strisce: linea sportiva

La linea di abbigliamento sportivo e performante utilizza le tre strisce sui lati dei pantaloni, sulle spalle delle T-shirt e sui lati delle scarpe da ginnastica. Si tratta della forma più tradizionale del logo dell’azienda, che risale al marchio originale a tre strisce acquisito negli anni Quaranta.

Trefoil di Adidas Original : Streetwear e abbigliamento casual

Logo Adidas Originals.

Il giro Trefoil è diventato popolare anche al di fuori dell’ambito sportivo. Dai grandi nomi dei musicisti agli influencer, il marchio lifestyle Adidas è una linea di moda molto apprezzata.

I prodotti di queste linee sono più costosi e non sono pensati per l’atletica, anche se l’abbigliamento ha comunque uno stile athleisure. Celebrità come Kanye West, Pharrell Williams e molti altri hanno contribuito a rendere questa linea più popolare che mai.

La montagna: il logo Adidas standard

Il logo standard è caratterizzato da una montagna, che rappresenta le sfide che gli atleti devono affrontare e gli obiettivi che devono raggiungere. I prodotti di questa linea vanno dalle magliette sportive ai pantaloni della tuta, fino agli stivali con tacchetti e altro ancora.

Neo-Circle: collaborazioni con i marchi

Il logo del cerchio compare nelle collaborazioni Adidas. Il logo a forma di cerchio conserva ancora le tre strisce, ma offre un aspetto diverso per simboleggiare una linea di abbigliamento per tutti i giorni che non si concentra più sull’abbigliamento pratico.

Tienda de Adidas con el logo como elemento principal.

Le aziende di abbigliamento vivono e muoiono grazie alla popolarità del loro design. Non solo hanno bisogno che il loro design sia attraente per i clienti, ma anche che sia immediatamente riconoscibile per far funzionare gli aspetti più importanti della loro strategia di marketing.

Ad esempio, Adidas paga ingenti somme di denaro per far indossare le sue scarpe agli atleti professionisti dell’NBA e di altri paesi. L’obiettivo è che la gente veda questi atleti indossare queste scarpe e sia incoraggiata ad acquistarle

Tuttavia, quando un giocatore di pallacanestro dell’NBA indossa le scarpe Adidas in campo, non c’è alcuna pubblicità che ne indichi l’utilizzo, se non un logo ben visibile sulla scarpa. Pertanto, Adidas conta sul fatto che le persone siano in grado di riconoscere il logo in un istante per far funzionare queste promozioni.

Fortunatamente, il logo Adidas è immediatamente riconoscibile. Si tratta di un design semplice che è cambiato pochissimo nel corso degli anni e che non si basa su un testo difficile da vedere per renderlo riconoscibile.

Sebbene sia indubbio che le persone acquistino abbigliamento Adidas per la sua qualità, il logo Adidas rimane il principale punto di forza dell’azienda. Tutti i loro capi di abbigliamento riportano l’iconico logo Adidas in una forma o nell’altra, rendendo il logo l’elemento principale del design dei loro prodotti

La cosa migliore è che Adidas è riuscita a collegare un messaggio al suo logo. Quando le persone vedono i capi di abbigliamento Adidas o vedono qualcuno che li indossa, associano immediatamente l’abbigliamento alla qualità e all’atletismo. È questa associazione che fa sì che molti clienti tornino a rivolgersi ad Adidas più volte.

Sebbene i loghi grandi e di qualità siano importanti per qualsiasi azienda, sono fondamentali per aziende come Adidas e Nike, che basano l’intera strategia di marketing sul loro logo. Dato il successo internazionale dell’azienda, Adidas è un ottimo esempio di come un logo possa avere successo se ben fatto.

Ecco i diversi loghi Adidas in formato PNG, nel caso in cui dobbiate utilizzarli nei vostri progetti (ricordando sempre che Adidas è un marchio protetto e soggetto a copyright)

Per scaricare uno qualsiasi dei loghi Adidas presenti in questo articolo, fate clic con il pulsante destro del mouse su Salva immagine con nome e potrete salvare queste immagini di loghi Adidas in formato PNG

nv-author-image

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.