Vai al contenuto

Carta bond. Caratteristiche, usi e benefici

Folios de papel bond.

La carta bond è una carta da lettere durevole e di alta qualità, simile alla carta bancaria, ma con un peso superiore a 50 g/m2. Le grammature più comuni sono 60 g/m2 , 75 g/m2 e 90 g/m2 . Il suo nome deriva dal fatto che originariamente era fatto per documenti come i titoli di stato.

A volte confusa con la carta per fotocopie di base, la carta bond è più pesante e fatta con fibra di cotone per la resistenza.

C’è un’ampia varietà di carte obbligatorie per soddisfare diversi scopi. Per esempio, potete trovare carta bond per copiare sulla stampante e carta bond traslucida per i disegni architettonici. Oltre ad essere disponibile in bianco e in una varietà di colori, la carta bond può avere decorazioni come bordi o sfondi per quando hai bisogno di qualcosa di più speciale. Si può anche trovare carta bond perforata per quando è necessario dividere un foglio di carta in documenti più piccoli.

Cosa rende la carta bond diversa dalla normale carta per fotocopie?

In molti casi, niente. La carta bond non è sempre un tipo diverso di carta. La parola è spesso usata per scopi di marketing ed è difficile chiarire una definizione esatta. Molte delle carte vendute come bond sono semplicemente carte da copia di base.

Non perderti la nostra guida definitiva sul graphic design!

Scopri i migliori corsi online, master e programmi universitari per una carriera di successo nel design con la nostra "Guida definitiva allo studio del Graphic Design: Le migliori opzioni per una carriera di successo". Modella oggi il tuo futuro nell'industria creativa.
Vedi post Leggi più tardi

Tuttavia, alcune carte bond sono vendute come “writing grade” e queste sono un po’ diverse. Sono una classe superiore di carta che include fibre di stracci, come il cotone, nel suo contenuto. Le fibre usate in questa carta sono di solito più corte, il che le dà una sensazione più morbida e la aiuta ad accettare l’inchiostro più facilmente. La carta da lettere Bond è spesso usata per la cancelleria aziendale.

Caratteristiche della carta bond

Le caratteristiche principali dei fogli di obbligazioni sono le seguenti.

  • Le grammature più comuni sono 60 g/m2 , 75 g/m2 e 90 g/m2.
  • È fatto di fibra di cotone
  • 2 tipi principali di carta bond: uno è fatto di fibra di cotone e l’altro di pasta di legno.

Tipi di carta bond

Carta bond multicolore.
Carta bond colorata

Pasta di carta contenente cotone

Mentre la maggior parte della carta è fatta di legno, la pasta di cotone è fatta di fibre di cotone. Queste fibre sono il risultato di ritagli e scarti di cotone grezzo e provengono da fabbriche tessili e linters di cotone. Il contenuto di cotone può variare dal 25% al 100%. Se il contenuto di stracci è inferiore al 100%, le fibre di legno sono usate come riempimento.

Pasta di legno chimica

La maggior parte della carta è fatta con pasta di legno chimica. Ricavata da conifere e latifoglie, la pasta di legno passa attraverso un processo chimico per rimuovere i materiali indesiderati. Il processo avviene quando il legno viene cotto in una soluzione composta da solfuro di sodio alcalino.

Una soluzione di solfito di sodio può anche essere usata per cuocere il legno. I materiali indesiderati, come la lignina, vengono dissolti mentre le fibre di cellulosa sono sospese nella soluzione. La cellulosa viene poi lavata e sbiancata o non sbiancata per essere usata nella carta.

Come si scrive correttamente: bond paper, bon paper o bom paper?

Bond è corretto. Bon e bom non è corretto. Si scrive bond paper e in nessun altro modo, dato che deriva dal nome originale inglese. È un calco dell’inglese bond paper, espressione documentata in quella lingua dalla metà del XIX secolo. Deve il suo nome al fatto che questo tipo di carta era originariamente usato per produrre titoli di stato

A cosa serve la carta bond?

Esempio di carta intestata stampata su carta bond.
La carta intestata stampata su bond

La carta da lettere è usata ogni giorno in molti uffici e aziende, ecco alcuni dei suoi usi più comuni:

  • Contratti: La carta bond funziona bene per accordi di locazione, contratti di lavoro, ordini di acquisto, accordi di riservatezza e altri contratti.
  • Brochures: Quando hai bisogno di fare delle brochure veloci che presentino la tua azienda o un prodotto o servizio specifico, la carta bond può essere un’alternativa al cartoncino. Prende bene il colore e si può laminare la carta per un uso più intenso.
  • Curriculum e lettere di presentazione: Mentre la carta comune può funzionare, usare carta di alta qualità per i documenti relativi al lavoro può fare una migliore impressione.
  • Rapporti e proposte: Che si tratti di un rapporto sulle vendite, un rapporto sull’inventario, un rapporto sul marketing o qualsiasi altra cosa, il legame è abbastanza duro per fare il lavoro. Può anche funzionare bene come copertina di un rapporto.
  • Fatture: L’uso della carta perforata può essere molto utile per fare ricevute e fatture.
  • Inviti per eventi: La carta bond è sufficiente per fare inviti di base per eventi che sono piegati a metà e progettati con un’applicazione di elaborazione testi.
  • Lettere d’affari: la carta bond con decorazioni che assomigliano alla cancelleria professionale è una buona scelta per lettere scritte a mano o stampate.
  • Disegni: La carta traslucida che viene fornita in un rotolo è buona per schizzi, progetti e altri disegni con matite, pennarelli e altri strumenti.
  • Forme: domande di lavoro, moduli fiscali, documenti finanziari e sondaggi di feedback dei clienti sono tutti moduli in cui la carta bond funziona bene.

Quando dovrei usare la carta bond?

La carta bond è una carta durevole che è adatta alla stampa elettronica e all’uso in macchine da ufficio, incluse fotocopiatrici e stampanti da tavolo. È comunemente usato per la carta intestata, la cancelleria, i moduli aziendali e un’ampia varietà di documenti prodotti dalla stampa inkjet e laser.

I vantaggi della carta bond

I principali vantaggi di questo tipo di carta sono la sua versatilità, resistenza e accessibilità. È possibile utilizzare questa carta per la maggior parte delle esigenze quotidiane di stampa e scrittura in un ufficio, oltre a risparmiare denaro non utilizzando carta più costosa come il cartone.

La carta può sopportare un uso quotidiano regolare e di solito ha una buona estetica che rende l’inchiostro facilmente leggibile mentre fornisce un buon contrasto.

L’uso della carta bond può essere limitato se un’azienda ha bisogno di stampare articoli più durevoli o sofisticati. Per esempio, la carta bond può essere usata per biglietti da visita e biglietti d’auguri per i dipendenti, ma questi articoli potrebbero non durare a lungo. In alternativa, si può considerare l’utilizzo di carta intestata più costosa per cose come menu, carte ed etichette che vengono maneggiate molto.

Richard H.

Richard H.

Con una dedizione di tutta la vita all'industria tipografica, ho collaborato con diverse tipografie, perfezionando la mia competenza nella progettazione pre-stampa, nella selezione dei materiali e nelle tecniche. Come professionista esperto, porto su "The Color Blog" approfondimenti sui materiali e sul mondo della stampa, mirando a evidenziare l'artigianato e le sfumature dietro ogni capolavoro stampato.View Author posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *