Vai al contenuto

Il logo Monster. Storia del marchio di bevande energetiche

El logotipo de la marca Monster Energy.

Siete appassionati di bevande energetiche?

O siete una persona che vuole esplorare il potere di un design di logo efficace?

Qualunque sia la vostra scelta, questo articolo informativo sul logo del mostro soddisferà il vostro interesse. Nel 2002, Hansen Natural ha lanciato la bevanda energetica Monster. In breve tempo è diventata una delle bevande energetiche più richieste nei negozi e nei supermercati statunitensi.

Sia il gusto che il logo sono stati fondamentali per il successo immediato del marchio. Un logo a strisce accompagna il gusto coinvolgente della bevanda. Il logo ha la forma di una lettera M stilizzata. I tre resti visivi sono strisce, che sono le strisce del logo. I tre resti visivi sono strisce che riflettono gli artigli di una bestia selvaggia.

Ha un aspetto incantevole.

Sotto questo logo unico si trova il nome del marchio: Monster Energy. Il verde neon e il bianco conferiscono al marchio una presenza naturale e igienica. Il designer ha scelto una cornice nera per contenere gli altri elementi del design, per evocare l’eleganza e il mistero del marchio.

Il logo Monster Energy continua a essere popolare in tutto il mondo. E la sua identità visiva è uno dei fattori che vi contribuiscono. Ha suscitato scalpore in alcuni ambienti religiosi. L’azienda ha sfruttato queste controversie per diventare la seconda bevanda energetica dopo la Red Bull.

Latas de Monster con el logo.

Monster Beverage nasce come azienda familiare in California nel 1935. L’azienda prese il nome di Hansen, in onore di Hubert Hansen, che avviò l’attività con i suoi tre intraprendenti figli. Si sono concentrati sulla produzione e sulla vendita di succhi di frutta freschi.

L’azienda vende questo succo fresco e non pastorizzato a rivenditori e cinema. Hubert girava per la California vendendo alle celebrità, agli spettatori e ai trenta clienti un camion carico di queste bevande. Si è trattato di un momento di rinascita sia per l’azienda che per i clienti.

Tim Hansen, nipote di Hubert, ha aggiunto una varietà di bevande analcoliche alla gamma di prodotti dell’azienda. Queste bevande erano prive di coloranti, caffeina, aromi e conservanti. Questa idea di prodotto era nuova per l’epoca e ha contribuito a gran parte del successo iniziale dell’azienda.

La California CoPackers Corporation ha acquistato l’azienda dopo che questa aveva presentato istanza di fallimento nel 1988. I nuovi proprietari hanno adottato Hansen Natural Company per la loro acquisizione. Nel 1993, la direzione ha trasferito le attività in un nuovo stabilimento ad Azusa, in California, dopo 47 anni di produzione a Los Angeles.

Nel 2008, Hansen’s Natural Company ha iniziato a utilizzare lo zucchero di canna al posto dello sciroppo di mais. Questa mossa è stata dettata da una direttiva della Food and Drug Administration statunitense. La norma stabilisce che le bevande contenenti sciroppo di mais ad alto contenuto di fruttosio non possono essere etichettate come naturali.

Con l’aumento della domanda nel mercato delle bevande energetiche, il consiglio di amministrazione di Hansen vide un notevole potenziale di profitto. Pertanto, nel 2012 hanno introdotto il loro nuovo prodotto, la bevanda energetica Monster. Allo stesso tempo, l’azienda ha cambiato nome in Monster Beverage Corporation. È stata una decisione eccellente.

Il successo di Monster Energy ha attirato l’attenzione di Coca-Cola. Così, nel 2015, Coca-Cola ha acquistato il 16,7% delle azioni di Monster per 2,15 miliardi di dollari. Oggi questa proprietà è salita al 19,36%. L’azienda vende in tutto il mondo altri prodotti pregiati insieme al monster energy drink.

Quanto è grande Monster?

Monster Beverage Corporation, ex Hansen Natural, è il proprietario del marchio Monster. È un’azienda americana che produce e distribuisce bevande, tra cui la famosa bevanda energetica Monster. Monster drink contiene caffeina, guaranà, radice di ginseng e L-carnitina.

Gli altri ingredienti sono taurina, proteine, carboidrati e vitamine. Secondo dopo Red Bull, Monster Energy controlla circa il 39% del mercato delle bevande energetiche. E la sua etichetta vanta trentanove bevande diverse nel mercato nordamericano: un’enormità!

Sotto questo unico ombrello si trovano Monster Energy Line, Monster Assault, Monster Energy Import e Monster Energy 44. Altri gusti popolari sono Monster Energy Zero Ultra, Monster Rehab Peach, Monster Juice Mango Loco e Monster Juice Pipeline Punch.

La bevanda Monster Energy è venduta in oltre 100 Paesi e impiega circa 3.666 persone. Alla fine dell’anno fiscale 2020, Monster Energy ha registrato un fatturato netto globale di 4,6 miliardi di dollari. Il marchio ha attualmente una capitalizzazione di mercato di circa 48,22 miliardi di dollari ed è quotato al Nasdaq.

Coca-Cola possiede circa il 19,4% di Monster. Si tratta di una partnership strategica a lungo termine che dal 2014 ha portato molti successi a entrambe le parti. Attualmente, Rodney Cyril Sacks è il presidente e amministratore delegato dell’azienda.

I bambini possono bere Monster Energy Drink?

Le bevande energetiche possono sembrare una scelta sana per i bambini, ma non lo sono. Perché? Perché contengono una quantità esorbitante di additivi e stimolanti, che possono essere dannosi per i bambini. Alcune di queste sostanze chimiche sono la taurina, il ginseng, la yohimbina e la caffeina. Il consumo di queste sostanze chimiche può portare a disidratazione, insonnia, bruciore di stomaco, infarto e persino alla morte. Invece di dare bevande energetiche ai bambini, si dovrebbe dare loro dell’acqua.

Monster Energy può ucciderti?

La legge della natura: troppo di tutto fa male alla salute. Pertanto, qualsiasi cosa si assuma nel proprio corpo deve essere fatta con moderazione. Purtroppo, in passato, la bevanda Monster Energy è stata collegata ad alcuni decessi: circa cinque persone. La notizia è stata riportata dalla Food and Drug Administration e ripresa dal New York Times. Tuttavia, l’azienda ha preso le distanze da questi casi.

La caffeina è il cuore delle bevande energetiche. E una quantità eccessiva può essere pericolosa per la salute. Se potete, state lontani dai prodotti a base di caffeina e utilizzate l’acqua per uno stile di vita più sano. Ma se siete dipendenti dalle bevande energetiche, evitate di abusarne e attenetevi al dosaggio.

Il logo Monster Energy ha fatto irruzione nel mercato delle bevande quasi due decenni fa. Da allora, il mostruoso marchio verde e bianco si è rifiutato di visitare gli studi di design. Il legame emotivo del logo lo ha reso immediatamente riconoscibile e di successo. Con il suo look classico e visivamente accattivante, rappresenta il marchio in tutti i mezzi pubblicitari.

2002 – Oggi

Monster Beverage Corporation ha introdotto il suo logo nel 2012. Si tratta di un monogramma stilizzato della lettera M in una cornice nera. È un riferimento al nome della bevanda, Monster. L’unica lettera è di colore verde neon e ricorda gli artigli di una bestia selvaggia. Sotto questa iconica scritta si trova l’iscrizione “Monster Energy” in eleganti lettere maiuscole. Le parole “monster” e “energy” sono rivestite di blu e bianco al neon.

Il font Monster

Monster Energy utilizza tre personaggi di spicco per esprimere il proprio carisma. La famosa lettera M a cascata è illustrata anziché scritta per trasmettere una strana reazione da parte dei clienti. La lettera M stilizzata è personalizzata. Inoltre, il carattere tipografico utilizzato per la Monster letter assomiglia al font di Green Energy. È stato creato da Albertino. Infine, la lettera di energia è scritta con il carattere Bank Gothic Medium. Insieme, queste iscrizioni evocano effetti magici sui consumatori.

Il designer del vostro logo

McLean Design non ha bisogno di presentazioni. È uno dei migliori designer di loghi professionali al mondo. L’azienda ha sede a Walnut Creek, in California, ed è specializzata in branding e packaging. È lo studio di design che ha creato il logo Monster Energy. Inoltre, McLean Design ha lavorato con marchi globali come Nestlé, Unilever, Coca-Cola e SunSweet, tra gli altri.

Perché il logo Monster funziona

1. Un logo unico:

Il logo monster energy è sulla bocca di tutti. Questo perché è costituito da elementi visivi strani e unici. Questa qualità lo rende superiore agli altri. Grazie alla sua eccezionalità, il marchio viene immediatamente notato. Ogni imprenditore dovrebbe prendere sul serio l’unicità del marchio.

2. Un logo modesto:

In questo mondo frenetico, i consumatori hanno meno tempo per guardare un logo. Gli artisti grafici sono consapevoli di questa tendenza e creano loghi semplici. Probabilmente, il logo di monster energy segue lo stesso principio: ha poche caratteristiche visive che esprimono il suo carisma. Con questa semplicità, il logo di monster energy è molto riconoscibile.

3. Un logo versatile:

Le organizzazioni utilizzano i loro loghi per raggiungere i clienti su vari media. Per ottenere questa qualità, il designer del logo Monster Energy, McLean Design, ha optato per un design pulito. L’effetto è che il logo può essere utilizzato su più superfici di marketing senza compromettere la sua qualità.

4. Un logo memorabile:

L’obiettivo dei graphic designer è creare loghi che rimangano impressi nella mente dei consumatori. Il logo monster energy ha raggiunto questo obiettivo. I consumatori possono ricordarlo rapidamente perché è memorabile. Con i suoi elementi strani e mistici, l’emblema rimane impresso nella mente del pubblico di riferimento.

5. Un logo senza tempo:

Qualsiasi design di logo senza un elemento grafico di tendenza ha il potenziale per resistere alla prova del tempo. Allo stesso modo, il logo di Monster Energy è intramontabile. Questo perché non è cambiato da quasi due decenni

Elementi di design del mostro

La M del logo Monster

Gli elementi grafici costituiscono la sensazione di tutti i design di logo. Sono indispensabili. Potete sceglierne uno o più per raccontare la storia del vostro marchio. McLean Design ha svolto un lavoro professionale straordinario con il marchio Monster Energy. Ha utilizzato gli elementi di design più risonanti per trasmettere la personalità del marchio. Diamo un’occhiata alle caratteristiche uniche impiegate.

La “M” di Monster

La M stilizzata ricorda gli artigli di una bestia feroce. Le tre strisce assomigliano al graffio delle zampe di un animale. Tuttavia, alcune persone hanno portato la cosa all’estremo. Credono che lo strano simbolo abbia un qualche legame demoniaco. Lo hanno collegato al marchio della bestia del tempo della fine di cui si parla nella Bibbia ebraica. Ma dal punto di vista del designer, la forma non ha nulla a che fare con l’influenza satanica: è un lavoro puramente artistico al suo meglio.

I colori di Monster

  1. Verde:

Il tipo di verde utilizzato nel logo Monster Energy è il verde neon. Gli esperti la considerano la tonalità di verde più brillante. Il verde neon simboleggia la concentrazione, il coraggio, la forza di volontà e il desiderio di raggiungere il proprio scopo nella vita. Inoltre, si adatta perfettamente alla natura e all’energia e risuona bene con la bevanda Monster Energy. Come tonalità di verde, questo colore ha alcune proprietà curative.

  1. Colore bianco:

Sicurezza e igiene sono alcune delle qualità che i consumatori si aspettano dalle bevande energetiche. Per distinguersi dagli altri marchi, Monster ha utilizzato il colore bianco per trasmettere queste aspettative dei consumatori. Il colore della neve e dell’inverno può anche rappresentare semplicità, gentilezza e umiltà.

  1. Nero:

Il nero è un altro dei colori ufficiali di Monster. Questo colore può rappresentare il lato oscuro della vita: la paura, il male e il mistero. Dall’altro lato dello spettro, simboleggia il potere, l’eleganza e la ricchezza. Entrambi i lati hanno un forte legame con l’emblema Monster Energy. Il nero è il colore che incornicia il design del logo Monster Energy.

nv-author-image

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.