Vai al contenuto

Tipografia di Alice in Wonderland di Tim Burton

Logo y tipografía de la película de Alicia en el País de las Maravillas de Tim Burton.

chi non si ricorda di questo adattamento sorprendente e stravagante del classico di Lewis Carroll? Partiamo dal primo film, uscito nel 2010. Burton, noto per il suo stile gotico e surreale, reinventa il mondo di Alice nel Paese delle Meraviglie con un tocco molto più oscuro e contorto, tipico della sua estetica. Il film si discosta dal libro originale e dalla versione animata della Disney, offrendo una narrazione più adulta e complessa. Qui Alice, interpretata da Mia Wasikowska, non è una bambina, ma una diciannovenne che torna nel Paese delle Meraviglie (o Sottomondo, come viene chiamato nel film) per scoprire il suo vero destino e affrontare la temibile Regina Rossa, magistralmente interpretata da Helena Bonham Carter.

Il film è una festa visiva, con effetti speciali che trasportano lo spettatore in un mondo di meraviglia e orrore in parti uguali. Personaggi iconici come il Cappellaio Matto (Johnny Depp), lo Stregatto e il Brucaliffo Blu vengono trattati in modo unico dalle mani di Burton, mescolando il familiare con lo stranamente nuovo.

fuente tipográfica o font de Alicia en el País de las Maravillas o Alice in wonderland.

Il sequel,Alice attraverso lo specchio, uscito nel 2016, sebbene non sia stato diretto da Burton (è stato diretto da James Bobin), mantiene lo stile visivo stabilito nel primo film. Questa volta la storia si concentra sul viaggio di Alice per salvare il Cappellaio Matto ed esplora ulteriormente la complessità dei personaggi che la circondano. Anche se non è stato acclamato come il suo predecessore, il sequel offre comunque un viaggio visivo straordinario e una narrazione che approfondisce temi come il tempo e l’identità.

Parliamo ora della tipografia, un elemento fondamentale per l’identità visiva di qualsiasi film e che Burton tende a curare con particolare attenzione. In Alice in Wonderland, la tipografia utilizzata per il titolo e i titoli di coda riflette lo stile gotico e fantastico del film. È caratterizzato da lettere con bordi frastagliati e un aspetto un po’ antiquato, che evoca l’atmosfera di una fiaba oscura. Questo carattere è perfetto per immergere lo spettatore nell’atmosfera unica del film fin dall’inizio.

vuoi scaricare il carattere Alice in Wonderland per i tuoi progetti personali? Ecco il link per poterlo scaricare gratuitamente. Ricorda che è solo per uso personale. Puoi creare magliette, poster, tazze, inviti, biglietti o qualsiasi altro tipo di prodotto, purché lo scopo non sia la vendita.

Se sei appassionato dell’universo Disney e vuoi scoprire altri caratteri tipografici, dai un’occhiata alla nostra collezione di caratteri tipografici Disney, dove potrai trovare i caratteri tipografici utilizzati nei film Disney e Disney Pixar, come A Bug´s Life, Frozen o Mulan tra i tanti.

Autore

Laureato in Psicologia e appassionato di chitarra flamenca e giochi da tavolo, il mio percorso professionale mi ha portato a comprendere il profondo legame tra comportamento umano e marketing. Nel corso degli anni, ho affinato la mia capacità di analizzare e interpretare le tendenze del mercato e le risposte dei consumatori. Su The Color Blog, unisco le mie conoscenze psicologiche alla mia passione per la scrittura, offrendo prospettive uniche sul marketing, la storia e le interazioni umane che caratterizzano la nostra era digitale.View Author posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *