Vai al contenuto

La Tipografia di Black Mirror Che cos’è?

Logo y tipografía de Black Mirror.

C’è una serie che ha indubbiamente catturato l’attenzione di molti per il suo approccio unico e talvolta inquietante alla tecnologia e al futuro. Ogni episodio è una storia a sé stante che esplora gli angoli oscuri dell’innovazione e dell’impatto umano, lasciandoci spesso con profonde riflessioni sulla nostra società. Questa serie è nota per il suo approccio insolito alla narrazione, che cambia a ogni episodio, ma ciò che affascina è anche la sua identità visiva, in particolare la tipografia, che è una parte essenziale della sua brand identity.

Parlando della tipografia di questa serie, che non è altro che Black Mirror, è interessante vedere come si allinea con il tema generale della serie. La tipografia utilizzata nel logo e nei titoli degli episodi è semplice, moderna e un po’ minimalista, il che riflette perfettamente la natura della serie. Si chiama “Proxima Nova Bold“, una scelta abbastanza popolare, ma è qui che le cose si fanno interessanti.

La tipografía de Black Mirror, la serie.

Proxima Nova Bold è un carattere a pagamento e quindi non è disponibile gratuitamente. Esistono però alternative gratuite di caratteri simili che puoi scaricare per utilizzarli nei tuoi progetti personali e commerciali. In questo caso ti consigliamo il font Atkinson Hyperlegigle, disponibile gratuitamente su Google Fonts secondo la Open Font Licence.

Tieni presente che il carattere non ha l’effetto spezzato. Si tratta di un effetto realizzato dai graphic designer, anche se è relativamente facile da replicare se vuoi creare un logo simile.

Se ti piacciono i font e il design grafico, nella nostra sezione dedicata ai font delle serie TV puoi trovare ispirazione per i tuoi progetti.

Autore

Laureato in Psicologia e appassionato di chitarra flamenca e giochi da tavolo, il mio percorso professionale mi ha portato a comprendere il profondo legame tra comportamento umano e marketing. Nel corso degli anni, ho affinato la mia capacità di analizzare e interpretare le tendenze del mercato e le risposte dei consumatori. Su The Color Blog, unisco le mie conoscenze psicologiche alla mia passione per la scrittura, offrendo prospettive uniche sul marketing, la storia e le interazioni umane che caratterizzano la nostra era digitale.View Author posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *