Vai al contenuto

Il Valknut. Storia e significato.

El símbolo de Valknut.

Il simbolo Valknut è uno dei simboli vichinghi più popolari.

Il simbolo compare su numerosi cippi e pietre runiche vichinghe, oltre che su oggetti germanici come le urne di cremazione anglosassoni, ma il termine è un’invenzione norvegese moderna.

Il simbolo di Valknut è costituito da tre triangoli intrecciati. Nel mondo vichingo è conosciuto in due forme. La forma borromea è composta da tre triangoli intrecciati ma separati, mentre la forma unicursale è disegnata con una sola linea. In genere si ritiene che si tratti di varianti dello stesso simbolo, poiché archeologicamente compaiono negli stessi contesti.

Runas con la inscripción del Valknut.

Valknut” deriva da due parole dell’antico norreno: “valr”, che significa “guerrieri morti”, e “knut”, che significa “nodo”.

È uno dei simboli norreni più arcani, poiché non è chiaro cosa rappresentasse per gli antichi.

L’origine del valknut è ambigua quanto il simbolo stesso. Esistono testimonianze che fanno riferimento a una voce del libro del XIII secolo Prose Edda, dove la descrizione del “cuore di Hrungnir” è simile al valknut come lo conosciamo oggi.

Nel libro, si dice che il cuore del gigante Hrungnir sia fatto di pietra con tre spigoli vivi. Un’altra storia allude al dio norreno Odino e ai suoi poteri di “legare e sciogliere” la mente umana.

Inoltre, alcune opere d’arte che raffigurano Odino con una valknut rappresenterebbero l’aldilà.

Il cippo di Gotland è il miglior esempio dell’associazione tra Odino e il Valknut. La pietra mostra l’immagine del Valknut su quello che sembra essere un tumulo, e sotto di essa un corvo. Vicino a lui c’è un uomo con una lancia, accompagnato da un altro corvo. L’uomo con la lancia è sicuramente Odino, con la sua lancia incantata Gungnir. I due corvi sono i suoi compagni Huginn e Muninn (pensiero e memoria).

Dietro il tumulo c’è anche un guerriero appeso a un albero. Si tratta di un altro riferimento a Odino, poiché i Vichinghi erano soliti sacrificare i nemici al loro dio della guerra in questo modo. Si tratta di un riferimento alla storia di Odino che rimase appeso a Yggdrasil, l’Albero della Vita, per nove giorni e nove notti, trafitto dalla sua stessa lancia per acquisire la conoscenza delle rune.

Oggi il valknut rimane un simbolo importante per la fede neopagana germanica. Il simbolo è diventato anche un disegno molto amato, utilizzato nei loghi di aziende, organizzazioni e persino squadre sportive.

qual è il significato del Valknut?

El símbolo del Valknut

Esistono diverse interpretazioni del significato del Valknut. Il significato delle diverse storie sul suo significato è sempre riconducibile alla mitologia norrena.

Il valknut è noto come nodo di Odino, che si dice simboleggi il passaggio tra la vita e la morte, nonché il potere del dio (Odino) di “legare e sciogliere”.

Poiché valknut viene spesso tradotto come“nodi dei caduti in battaglia“, il simbolo si riferisce anche ai guerrieri che le valchirie raccoglievano dal campo di battaglia e portavano nel Valhalla.

Ci sono anche persone che considerano questo simbolo come un talismano contro il male e lo indossano come ciondolo, anello o tatuaggio.

Una storia interessante sul valknut lo mette in relazione con la reincarnazione. Secondo la mitologia norrena, i nove punti (o lati) dei tre triangoli rappresentano i nove mondi della mitologia norrena.

L’intreccio dei tre triangoli simboleggia i regni del cielo, della terra e dell’inferno.

I Vichinghi credevano che, per quanto nobile fosse la tua vita o quanto coraggioso fosse il tuo guerriero, dovevi morire in battaglia per essere portato nel Valhalla; altrimenti eri in un altro degli aldilà norreni. A questo scopo, non era raro che i Vichinghi pugnalassero coloro che morivano di malattia, o che mettessero loro in mano una spada dopo la morte, per ingannare Odino e il suo valchirie e far credere che il guerriero fosse morto in battaglia.

Una spiegazione meno soddisfacente che alcuni studiosi hanno invocato è che il Valknut potrebbe essere il “Cuore di Hrungnir” (Hrungnis hjarta) menzionato nell’Edda in prosa di Snorri Sturluson: “Hrungnir aveva un cuore di pietra dura e appuntita con tre angoli, proprio come il simbolo scolpito che da allora è stato chiamato cuore di Hrungnir

Tutto ciò che questa descrizione ci dice sulla forma visiva del “Cuore di Hrungnir” è che era di forma triangolare. Si tratta di una descrizione talmente generica che l’idea che il Cuore di Hrungnir e il Valknut siano lo stesso simbolo potrebbe essere presa sul serio solo se il contesto archeologico in cui il simbolo appare corrispondesse alla descrizione di Snorri. Come abbiamo visto, questo è ben lungi dall’essere il caso. Il “cuore di pietra dura” è totalmente incongruo con la magia estatica di Odino

La risposta rapida è no, il Valknut non è un simbolo nazista e non ha nulla a che fare, in linea di principio, con il nazismo

È noto che i nazisti si sono appropriati di vari simboli nel corso della storia, il caso più famoso di appropriazione di un simbolo è senza dubbio la svastica

Il Valknut è anche uno dei simboli rubati dai nazisti e ancora oggi è associato a gruppi neonazisti in Germania

Il simbolo del Valknut è spesso accompagnato dal martello di Thor o dall’immagine di Odino per trasformare questi simboli inizialmente benevoli in simboli di odio, razzismo e supremazia bianca.

Per questo è importante recuperare il significato originale di questi simboli, in modo che la gente impari che non hanno nulla a che fare con l’ideologia e l’odio nazista

Il Valknut è una scelta popolare come primo tatuaggio per molte persone. La sua semplicità e il suo significato profondo lo rendono il candidato perfetto come tatuaggio per le persone che amano la mitologia norrena

Uno dei motivi per cui il tatuaggio Valknut è ancora oggi così popolare è che esistono molti modi per disegnare i triangoli. È possibile ottenere un simbolo Valknut molto grande sulla schiena o optare per uno molto piccolo sul dito. È possibile aggiungere alcuni dettagli interessanti sui triangoli, oppure optare per un contorno nero molto semplice del simbolo. Non ci sono regole per il tatuaggio Valknut, quindi potete essere creativi quanto volete e usare i significati che vi sembrano più sensati.

Come per tutti i tatuaggi che hanno significati multipli, potete scegliere di usarne uno solo o di usarne altri se i significati multipli hanno un senso per voi. I candidati migliori per questi tatuaggi sono quelli che trovano più significati da utilizzare, ma potreste trovarne uno che ha semplicemente senso per voi e vi piace l’aspetto del simbolo. Naturalmente, potete anche combinare il simbolo di Valknut con altre immagini per dare un’immagine più chiara di chi siete e di ciò che è importante per voi.

Un ottimo modo per aggiungere ancora più significato al vostro tatuaggio Valknut è quello di dargli una propria combinazione di colori.

Se non lo sapevate, ogni colore dell’universo ha almeno un significato associato. Ad esempio, il rosso può rappresentare l’amore, quindi potreste voler rendere rossa almeno una parte del vostro Valknut per mostrare che simboleggia un qualche tipo di amore nella vostra vita. Tuttavia, non è necessario farlo, poiché la maggior parte delle persone ritiene che il significato del simbolo di Valknut sia sufficiente e desidera mantenere il tatuaggio il più semplice possibile.

Come potete vedere, il Valknut o triangolo di Odino è un simbolo molto semplice ma con un simbolismo molto interessante e profondo, che può essere un ottimo argomento di conversazione quando qualcuno vi chiede il significato del vostro tatuaggio

nv-author-image

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.